La pazienza è davvero la virtù dei forti. Specialmente oggi.

Nella società occidentale di oggi, sappiamo fare tutto tranne una cosa: pazientare.

Vogliamo tutto e subito, bramiamo arrivare alla mèta ma non sappiamo più goderci il viaggio. Abbiamo perso l’arte di pazientare in mezzo al turbinio delle nostre vite frenetiche rallentate – solo per un tempo – dal Covid-19.

Ti sei mai chiesto cosa voglia dire essere paziente?

La parola deriva dal latino patiens, participio presente di pati: soffrire, sopportare.

Che brutte parole da dire nel 2020. Noi, super uomini occidentali, non sappiamo più cosa vogliano dire queste parole, perché le schiviamo come la peste.

E’ evidente che il concetto di “paziente” sia collegato a un malato che deve sopportare un dolore, fisico o mentale che sia. Ma se ne estendiamo il significato potremmo dire che essere pazienti voglia dire saper sopportare il tempo di attesa, i fallimenti, le delusioni, le conseguenze degli errori ecc… Significa cioè tornare ad abbracciare una parte della vita così preziosa e importante ma che, per qualche motivo strano, consideriamo disonorevole e da evitare.

Due vecchi proverbi dicono: “La pazienza è la virtù dei forti” e “Roma non è stata costruita in un giorno solo“.  Un versetto della Bibbia evidenzia nella “pazienza” la prima delle caratteristiche dell’ Amore Incondizionato (agàpe): “l’amore è paziente“.

I tempi psichici sono lenti (dice Galimberti). E per questo hanno bisogno di pazienza, di saper anche sopportare e soffrire per poterli sviluppare al meglio.

Riappropriarsi della pazienza, non vuol dire essere debole. Ma vuol dire tornare a essere forti ed equilibrati. In un mondo sempre più debole e storto.

La pazienza è ciò che nell’ uomo più somiglia al procedimento che la natura usa nelle sue creazioni.
(Honoré de Balzac)

La pazienza può essere una chiave per ottenere vere vittorie nella tua vita. Provaci!

Alla prossima parola!

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...